.

DOM Diamant

MASSIMA SICUREZZA E QUALITA’

L’eccezionale tecnologia e le 35 autorizzazioni di chiusura rendono impossibile la realizzazione di chiavi non originali

MASSIMA PROTEZIONE DELLA DUPLICAZIONE

Il profilo di chiave con fresatura tridimensionale impedisce la realizzazione di duplicati non autorizzati

MASSIMA PROTEZIONE ANTITRAPANO E ANTISTRAPPO

Il cilindro in acciaio, estramamente resistente, impedisce al meglio le forzature meccaniche

RICONOSCIMENTO VDS BZ

Massima protezione possibile contro i tentatividi scasso e di apertura, certificata da un istituto di prova indipendente.
Conforme alla norma VdS

DISPONIBILE ANCHE COME IMPIANTO A CHIAVI UNICHE CODIFICATE (BZ+)

  1. Corpo della chiave in resistente acciaio
    Non soggetto all’usura e resistente alla corrosione
  2. Estrema protezione della duplicazione grazie alla realizzazione tridimensionale della chiave
    Protezione contro la duplicazione controllata
  3. Impugnatura della chiave di forma ergonomica
    Apertura semplice ed agevole
  1. Barretta di collegamento in acciaio al cromo-nichel
    Protezione antiestrazione/antitrapano e possibilita’ di adeguamento modulare della lunghezza del cilindro
    (per es. in caso di sostituzione della porta/trasloco)
  2. Sistema di chiusura rivestito in acciaio con 21 dischi d’acciaio rotanti
    I materiali di alta qualita’ aumentano la durata utile del sistema di chiusura
  3. Involucro in acciaio inox praticamente sigillato
    Protegge il nucleo interno da perforazione ed estrazione
  4. Alta protezione contro la foratura
    Elementi in metallo duro o in acciaio temprato
tabella-dom-diamant

VideoFAQ

 

Clicca qui per leggere la legenda – Classificazione cilindri di sicurezza (UNI EN 1303:05)

Legenda- Classificazione cilindri di sicurezza (UNI EN 1303:05)

1. Utilizzato da persone con conoscenza del metodo di utilizzo e con scarsa possibilità di uso improprio

a. una sola classe contraddistinta dal n° 1

2. Massima resistenza ottenibile al test di durata (100.000 cicli)a. La Norma di riferimento prevede 3 gradi:

I. Grado 4 25000 cicli

II. Grado 5 50000 cicli

III. Grado 6 100000 cicli

3. Nessun requisito richiesto

4. Idoneo all’utilizzo su porte taglia fuoco/fumo

a. La Norma di riferimento prevede 2 gradi:

I. Grado 0 non adatto all’utilizzo su porte taglia fuoco/tagliafumo

II. Grado 1 adatto all’utilizzo su porte tagliafuoco/tagliafumo

5. Nessun requisito richiesto

6. Massima classificazione ottenibile, elevata resistenza alla corrosione (96h) e alla temperatura

a. La Norma di riferimento prevede 4 gradi:

I. Grado 0 nessun requisito di resistenza alla corrosione e alla temperatura

II. Grado A alta resistenza alla corrosione e nessun requisito di resistenza alla temperatura

III. Grado B nessun requisito di resistenza alla corrosione e resistenza alla temperatura da –20°C÷+80°C

IV. Grado C alta resistenza alla corrosione e alla temperatura da –20°C÷ +80°C

7. Massima classificazione ottenibile come requisiti di identificazione chiave.

a. La Norma di riferimento prevede 6 gradi:

I. Una delle caratteristiche è il numero di differenti combinazioni possibili che vanno da un minimo di 100 combinazioni

(grado 1) ad un

massimo di almeno 100000 (grado 6)

8. Massima classificazione ottenibile di resistenza alla foratura ed attacchi meccanici

a. La Norma di riferimento prevede 3 gradi:

I. Grado 0 nessun requisito di resistenza alla forature/attacchi meccanici

II. Grado 1 3/5 minuti di resistenza

III. Grado 2 5/10 minuti di resistenza





shop